Seleziona una pagina

Efficienza energetica, attiva la registrazione on line!

Procedura telematica per usufruire degli incentivi economici per l’ acquisto di immobili ad alta efficienza energetica.

È stato attivato, sul portale del Ministero dello Sviluppo Economico ( http://incentivi2010.sviluppoeconomico.gov.it/ ) , il servizio di registrazione on line per la
prenotazione del contributo per l’ acquisto di immobili ad alta efficienza energetica.
Da oggi tutte le operazioni inerenti la registrazione dell’ impresa venditrice, la
prenotazione del contributo e la conferma dell’ avvenuta sottoscrizione del contratto definitivo di compravendita, devono essere espletate esclusivamente utilizzando il portale internet del Ministero. Anche le imprese già registrate tramite il numero verde 800 556670 del call center, e già dotate di codice identificativo, devono procedere alla conferma tramite portale.
Si ricorda che per usufruire del contributo, il venditore deve farsi assegnare un Codice identificativo, che servirà per le prenotazioni dei contributi.
I venditori che hanno effettuato la registrazione telefonica devono confermarla sul sito del Ministero disponendo dei seguenti dati:* Codice Identificativo del venditore fornito al termine della registrazione effettuata tramite call center* Codice REA* CAP e località della sede dell’ esercizio* Codice fiscale dell’azienda
I venditori che invece non hanno ancora effettuato la registrazione devono attuarla sul sito del Ministero ma disponendo dei seguenti dati:* Codice REA* CAP e località della sede dell’ esercizio* Codice fiscale dell’ aziendae selezionare ”nessuna prenotazione effettuata fino ad ora”.

La conferma della registrazione consentirà di ottenere la password di accesso al portale per la prenotazione dei contributi direttamente via Web. Tale password verrà inviata all’ indirizzo e – mail indicato in fase di conferma.
Dopo la fase di registrazione on line, sarà visualizzato un link che permetterà di scaricare e stampare il contratto, compilarlo e firmarlo per poterlo inviare (insieme alla copia del documento d’ identità del rappresentante legale / titolare) via fax o tramite posta tracciata ai seguenti indirizzi:
Liguria, Emilia – Romagna, Piemonte, Friuli – Venezia Giulia, Lombardia, Valle d’ Aosta, Trentino – Alto Adige e VenetoPosta Tracciata: Poste Italiane S.P.A. Centro Servizi di Milano – piazza Vesuvio, 6 – 20144 Milano Fax: 06 9868 3901 – 06 9868 3902 – 06 9868 3903 – 06 9868 3904 – 06 9868 3905
Toscana, Campania, Umbria, Sicilia, Lazio, Puglia, Abruzzo, Calabria, Sardegna, Molise, Marche, BasilicataPosta Tracciata: Poste Italiane S.P.A. Centro Servizi di Roma – Viale Trastevere, 191 – 00153 Roma Fax: 06 9868 3701 – 06 9868 3702 – 06 9868 3703 – 06 9868 3704 – 06 9868 3705

Il venditore, nei 20 giorni precedenti la stipula del contratto definitivo di compravendita, dovrà poi procedere alla prenotazione del contributo presso Poste Italiane (soggetto di cui si avvale il Ministero dello Sviluppo Economico), previa verifica della disponibilità delle risorse finanziarie, tramite il sito http://incentivi2010.sviluppoeconomico.gov.it/ .

Per la prenotazione del contributo si dovranno fornire i seguenti dati:
– Settore di appartenenza del prodotto (cioè immobili ad alta efficienza energetica)
– Tipologia del prodotto (prestazione energetica migliore del 30% o 50% rispetto ai limiti fissati dal decreto)
– Superficie utile sulla quale viene calcolato il contributo (indicata nell’ attestato di certificazione energetica)
– Estremi dell’ acquirente (codice fiscale e dati bancari per il successivo accredito del contributo)
– Prezzo base (al lordo di IVA)

Verrà quindi assegnato un codice di prenotazione. Al momento della stipula del contratto definitivo di compravendita, ai fini dell’ ottenimento dei contributi, deve essere confermata la prenotazione del contributo.

[ Fonte: Ance – News tratta da Mondocasablog.com ]

Il progetto Patres per un’ edilizia sostenibile

Obiettivo promuovere l’ integrazione di sistemi energetici da fonti rinnovabili nell’ edilizia.

PATRES (Public Administration Training and coaching on Renewable Energy Systems) è un progetto finanziato dall’ Unione Europea nell’ ambito del bando IIE – Intelligent Energy Europe Programme 2009, che mira a fornire analisi, selezione di best practice e formazione sulle politiche per promuovere l’ utilizzo di energia verde nell’ edilizia.

Un programma rivolto anche a supportare autorità pubbliche ed enti che si occupano di edilizia popolare a realizzare piani e regolamenti per promuovere l’ integrazione di sistemi energetici da fonti rinnovabili nei nuovi edifici e in quelli in ristrutturazione.Il progetto coinvolge sette Paesi: Austria, Croazia, Estonia, Italia, Repubblica Ceca, Romania e Spagna.
Due i partner italiani: il Consorzio per l’ Area di ricerca di Trieste (AREA Science Park), capofila del progetto, e l’ ente di formazione ForSer, Formazione e Servizi per la Pubblica Amministrazione di Udine.

”Patres – spiega il Consorzio Area – è rivolto a dirigenti e responsabili tecnici di enti locali della pubblica amministrazione e a manager di realtà che si occupano di edilizia popolare. Propone un percorso di formazione e consulenza espressamente studiato per queste figure professionali e un programma di supporto per la realizzazione di piani energetici, regolamenti e normative sulla costruzione e la ristrutturazione di edifici, che contribuirà al raggiungimento degli obiettivi 20/20/20 della Direttiva europea sulla promozione dell’ uso dell’ energia da fonti rinnovabili”.

Il piano formativo è rivolto a tutte le tipologie dell’ energia verde: solare termico e fotovoltaico, geotermia, biomasse ecc… Dopo una prima fase con corsi di formazione organizzati nei diversi Paesi, è prevista una conferenza internazionale che riunirà tutti i partecipanti al progetto.

Un’ ultima fase è dedicata alla selezione dei migliori project work sviluppati dai partecipanti e alla successiva azione di coaching da parte di esperti del settore. I migliori project work saranno accompagnati dalla fase di ideazione fino all’ adozione di regolamenti che promuovano la diffusione di sistemi energetici rinnovabili.

Spiega Fabio Tomasi, coordinatore del progetto: ”Patres non solo accompagna le autorità locali nel raggiungimento degli obiettivi stabiliti dalla direttive europee, ma anche e soprattutto favorisce il networking tra i partecipanti ai corsi, al fine di agevolare lo scambio di esperienze tra i diversi Paesi europei.
Per facilitare la creazione di reti saranno organizzate visite a realtà individuate come best practice a livello nazionale ed europeo.
Verrà inoltre pubblicata una guida che suggerirà come migliorare i regolamenti per l’ introduzione di sistemi energetici da fonti rinnovabili negli edifici”.

[ Fonte: Casa&Clima ]

Contributo acquisto immobili alta efficienza energetica

È necessario che il preliminare di compravendita dell’ immobile sia stato stipulato con atto di data certa successivo alla data di entrata in vigore del decreto, ovvero dopo il 6 aprile 2010, ed il contratto definitivo di compravendita sia stipulato entro il 31 dicembre 2010. Non viene praticata la riduzione di prezzo, ma il contributo sarà riconosciuto direttamente all’ acquirente.

Il venditore deve farsi assegnare un ”Codice identificativo’‘ da usare per le prenotazioni dei contributi. Tale codice identificativo verrà fornito a seguito della registrazione, da effettuarsi chiamando il numero verde 800 556670 fino al 16 maggio e tramite il sito internet del Ministero dello Sviluppo economico dal 17 maggio in poi. A tal fine il venditore fornirà il proprio codice fiscale, il codice REA e la provincia, il CAP e la località della sede dell’ esercizio.

Nei 20 giorni precedenti la stipula del contratto definitivo di compravendita, il venditore dovrà procedere alla prenotazione del contributo presso Poste Italiane (soggetto di cui si avvale il Ministero dello Sviluppo Economico), previa verifica della disponibilità delle risorse finanziarie, tramite il numero verde 800556670 fino al 16 maggio o il sito internet del Ministero http://www.sviluppoeconomico.gov.it/ in ‘’speciale incentivi 2010” dal 17 maggio in poi.

Per la prenotazione del contributo dovrà fornire i seguenti dati:
– Settore di appartenenza del prodotto (cioè immobili ad alta efficienza energetica)
– Tipologia del prodotto (prestazione energetica migliore del 30% o 50% rispetto ai limiti fissati dal decreto)
– Superficie utile sulla quale viene calcolato il contributo (indicata nell’ attestato di certificazione energetica)
– Estremi dell’ acquirente (codice fiscale e dati bancari per il successivo accredito del contributo)
– Prezzo base (al lordo di IVA)

Verrà quindi assegnato un codice di prenotazione.

Al momento della stipula del contratto definitivo di compravendita, ai fini dell’ ottenimento dei contributi, deve essere confermata la prenotazione del contributo. Nel contratto deve essere riportata l’ indicazione dell’ incentivo ed allegato l’ attestato di certificazione energetica.

Erogazione del contributo
Per l’ erogazione del contributo, entro 45 giorni dalla stipula, l’ acquirente deve trasmettere a Poste Italiane, con le modalità che verranno indicate sul sito internet del Ministero, la seguente documentazione:
– richiesta di rimborso contenente la ricevuta di registrazione della prenotazione e l’ autodichiarazione firmata in formato Check list dei documenti allegati (compilabile e scaricabile dal sito internet del Ministero dello Sviluppo Economico);
– copia documento di identità dell’ acquirente;
– codice fiscale dell’ acquirente;
– dati bancari dell’ acquirente;
– copia autentica del contratto definitivo di compravendita, riportante l’ indicazione dell’ incentivo, munita degli estremi della registrazione.

[ Fonte: Ance – Articolo ripreso da Mondocasablog.com ]

Domotica e risparmio energetico in fiera

Workshop. Gewiss sulla domotica ed il risparmio energetico

Visto il successo dello scorso anno, ripartiranno da maggio i Workshop gratuiti dal titolo “Il contributo della domotica per il risparmio energetico dedicati agli architetti”, che si terranno a partire dal 31 maggio presso Spazio Chorus , la casa domotica GEWISS a Fiera Milano (Rho)

Il workshop è finalizzato a trasmettere una conoscenza di base sulle opportunità offerte dalla domotica, evidenziando sia i vantaggi e gli aspetti funzionali utili per proporla ai committenti, che gli aspetti tecnici necessari per comprendere le esigenze progettuali.Particolare spazio è dedicato alle soluzioni in grado di rendere più efficace il consumo energetico della casa, e garantire un risparmio energetico reale.
Al termine del workshop, si potranno vedere e con mano tutte le soluzioni proposte, direttamente nella casa domotica al piano superiore della showroom.

Per maggiori informazioni sugli Workshop di GEWISSpotete contattare direttamente Spazio Chorus al numero verde 800.90.10.15.

Le iscrizioni al primo workshop dovranno essere effettuate entro il 21 maggio.

[ Nella foto, Spazio Chorus a Fiera Milano – Fonte: Mondocasablog.com ]