Seleziona una pagina

Buongiorno, vivo in un palazzo degli anni ’60 e si parla spesso di fare importanti lavori di ristrutturazione ma molti condomini sono contrari per via del costo. Ci sono agevolazioni?

Esiste il Credito Condominio, un finanziamento che consente ai condomini di eseguire interventi di risparmio energetico e di ristrutturazione di parti comuni, usufruendo di soluzioni finanziarie appositamente predisposte per il mondo dei condomini, che spesso necessitano di interventi obbligatori per legge e/o di assoluta urgenza per ripristinare guasti agli impianti, infiltrazioni d’acqua e rifacimenti di facciate, terrazzi o tetti.

Il prodotto Credito Condominio, erogato direttamente all’Ente di Gestione Condominio, consente agli Amministratori di effettuare opere di qualità con pagamenti agevolati per i Condòmini stessi.
Il Credito Condominio può avere una durata fino a 120 mesi e fino a due milioni di euro a tassi assolutamente competitivi concesso dalla Banca all’Ente di Gestione Condominio, il quale, con regolare delibera approvata in Assemblea Straordinaria dei Condòmini, autorizza l’Amministratore a richiedere e sottoscrivere il prestito per finanziare interventi di ristrutturazione, riqualificazione ed efficientamento energetico, spese di innovazioni, opere di manutenzione, riparazioni straordinarie di notevole entità, sia dell’edificio che degli impianti, e/o ricostruzione dell’immobile condominiale.