Seleziona una pagina

Domanda: Ciao, a giugno devo pagare l’IMU e la TASI sulla mia seconda casa al mare. Quale documentazione devo presentare?

Per pagare le imposte sulla casa come l’ Imu e la Tasi è necessario essere in possesso della rendita catastale. E’ indispensabile per il calcolo del valore di un immobile, ovvero la base imponibile su cui applicare le aliquote d’imposta.

La rendita catastale è sempre indicata sulla visura catastale con cui è possibile verificare la categoria di appartenenza della propria abitazione. La richiesta può essere fatta per immobile (se si conoscono i dati catastali), per soggetto (se si conoscono i dati del titolare di un diritto reale sull’immobile) o per indirizzo.

Un consiglio che diamo sempre è di tenere aggiornati i valori catastali dell’immobile, così da avere una rendita sempre corrispondente alla realtà.

La rendita catastale è utile non solo per calcolare le varie tipologie di imposte sulla casa ma anche per la  stipula di un atto di compravendita immobiliare, la presentazione della dichiarazione di successione e per stimare le spese a cui un immobile è soggetto. Se stai per comprare una casa, ti consigliamo di vedere la rendita catastale di quell’immobile per farti un’idea delle spese che dovrai affrontare.