Seleziona una pagina
La casa su misura esiste veramente? SI

La casa su misura esiste veramente? SI

Nella giungla dell’offerta immobiliare, tra case ideali, case bellissime, case dei sogni, ci siamo chiesti, “ma la casa su misura esiste veramente ?“  Contro ogni probabilità, abbiamo piacevolmente scoperto che la risposta è SI. Ci siamo imbattuti in una nuova iniziativa immobiliare che sembra promettere quello che molti dicono, ma che pochi fanno, una casa “sartoriale”, disegnata secondo le nostre esigenze.
Abbiamo incontrato Davide Colombo, responsabile commerciale di ERIF, società che da oltre 30 anni opera nel settore immobiliare nazionale, che ci ha raccontato esattamente di cosa si tratta.
D: Questa nuova iniziativa partirà a Parabiago (MI), sarà una piccola costruzione di massimo 5 appartamenti con tutte le caratteristiche che contraddistinguono la classe A+. Tutti gli appartamenti avranno ampi terrazzi e box compreso nel prezzo finale, progettazione signorile e finiture di pregio.
E fin qui nulla di particolare … ma capiamo cosa la rende veramente diversa …
D:  Abbiamo deciso di dare realmente ai nostri acquirenti la possibilità di SCEGLIERE. Chi decide di comprare casa di solito ha molte aspettative che spesso non vengono soddisfatte a pieno per molti motivi … è per questa ragione che la nostra società ha deciso di dare dei vantaggi concreti e di mettere il cliente al centro dell’iter operativo.
Mi spiego meglio, innanzitutto il nostro cliente sarà libero di scegliere la metratura da acquistare, quella che più rispecchia le sue necessità e gusti (ad esempio c’è chi potrebbe desiderare un bilocale da 80 mq o chi vorrebbe realizzare un trilocale in 120 mq, così nessuno sarà più vincolato da misure standard preimpostate).
Dopo di che insieme al progettistica si avrà la facoltà di disporre gli ambienti e delle loro dimensioni, non vi siete forse mai chiesti  “ e se la cucina avesse un paio di metri in più?” oppure “questo spazio all’ingresso non viene sfruttato!”… dimenticatevelo !
Ovviamente si sceglieranno personalmente tutte le finiture interne, ma per una volta si avrà la possibilità d’intervenire anche su quelle esterne  partecipando agli incontri con il costruttore per decidere insieme le finiture e rimanere sempre informati sullo stato avanzamento lavori con aggiornamenti periodici.
Sembra tutto al limite della perfezione … ma immaginiamo che tutto questo abbia un costo decisamente importante …
D: Assolutamente no , la nostra forza è anche la possibilità di poter fornire un servizio così personalizzato ad un prezzo molto vantaggioso rispetto al mercato attuale grazie agli accordi stretti con tutti i fornitori che faranno parte di questa filiera operativa. Inoltre non bisogna dimenticare che la realizzazione sarà fatta in pieno centro, quindi vuol dire aggiungere altri vantaggi al “pacchetto”, la comodità di poter fare tutto a piedi se si vuole, la vicinanza a tutti i servizi, dalle scuole alla stazione, insomma non abbiamo lasciato nulla al caso. 
Abbiamo visto che avete deciso di adottare anche un modo insolito per comunicare quest’operazione, ovvero la lettera che abbiamo trovato nella posta, come mai questa scelta ?
D: Dato che in questo caso specifico si tratta di Parabiago, anche se questa è una modalità che verrà ripetuta con regolarità in diverse location, e anch’io sono di questa città e conosco perfettamente la zona mi sono sentito particolarmente “coinvolto” soprattutto perché la trovo un’iniziativa veramente unica ed interessante e sarei il primo a voler esserne informato, quindi ho pensato di comunicarla in maniera più personale e diretta, come se la stessi consigliando ad un amico. Mi sono detto, quale modo migliore di una lettera indirizzata nominalmente ai miei concittadini
E così è stato, in più è  un modo per cominciare a presentarmi mettendo un “piede in casa”, non volevo fosse la classica pubblicità fredda in cui  cliente non sa bene con chi a che fare, volevo metterci la faccia perché credo nel valore di questo progetto.


Ci piace questo approccio , sicuramente diverso da quello a cui ci hanno abituati negli anni, se foste interessati ad approfondirlo in maniera più dettagliata vi invitiamo a contattare direttamente Davide (davide.colombo@erif.it)