Seleziona una pagina

1000 edifici in classe A+

Sono positivi i risultati emersi dal Catasto Energetico degli immobili della Regione Lombardia

L’analisi, effettuata da Finlombarda in stretta collaborazione con il Dipartimento del PoliMilano che si occupa di Scienze e Tecnologia dell’Ambiente Costruito, ha infatti conteggiato mille edifici regionali certificati in classe energetica A +

90% AD USO RESIDENZIALE. 

Di questi mille immobili lombardi valutati come “efficienti”, solo il dieci per cento è di tipo non abitativo, mentre il restante novanta per cento ha destinazione d’uso residenziale. 

CONCENTRATI NEL MILANESE.

Interessante anche la distribuzione sul territorio regionale: gli edifici A+ si concentrano principalmente nelle aree ad alta densità abitativa: un quarto del totale nella provincia milanese, il 21 per cento nella provincia bresciana ed il 14 per cento nel bergamasco. 

ANCORA NUMEROSI GLI EDIFICI IN CLASSE G (LA PIÙ BASSA).

Nonostante la soddisfazione per i mille immobili “green”, Finlombarda e il dipartimento del PoliMilano sottolineano come in Lombardia sia ancora “molto alto il numero di immobili certificati con la classe energetica più bassa, vale a dire la classe G”.