Seleziona una pagina

Case su misura per i nuovi consumatori

La domanda abitativa è cambiata e i costruttori devono adeguarsi, sostiene lo studio condotto da cresme sul mercato immobiliare del lazio. dall’analisi emerge che oggi solo il 37% delle famiglie è composto da nuclei tradizionali, il 10% è formato da figli con un solo genitore, mentre il 16% dei nuclei famigliari è costituito da vedovi/vedove. cresce il numero delle famiglie ricomposte, oggi uguale a quello dei nuclei con più di 4 componenti. Aumenta anche il numero degli alloggi occupati da individui che vivono soli: sono il 24,1% del totale, e si tratta soprattutto di persone anziane. secondo crisme, i costruttori, per poter rilanciare il mercato, dovrebbero adeguarsi a queste nuove categorie di abitanti, costruendo alloggi più piccoli, in aree più attrezzate in termini di verde e di arredo urbano fruibile, senza dimenticare soluzioni tecnologiche che permettano un risparmio dei consumi energetici e migliorino il comfort.

[fonte:la repubblica, martedì 10 mar 09]