Seleziona una pagina

Domotica e risparmio energetico in fiera

Workshop. Gewiss sulla domotica ed il risparmio energetico

Visto il successo dello scorso anno, ripartiranno da maggio i Workshop gratuiti dal titolo “Il contributo della domotica per il risparmio energetico dedicati agli architetti”, che si terranno a partire dal 31 maggio presso Spazio Chorus , la casa domotica GEWISS a Fiera Milano (Rho)

Il workshop è finalizzato a trasmettere una conoscenza di base sulle opportunità offerte dalla domotica, evidenziando sia i vantaggi e gli aspetti funzionali utili per proporla ai committenti, che gli aspetti tecnici necessari per comprendere le esigenze progettuali.Particolare spazio è dedicato alle soluzioni in grado di rendere più efficace il consumo energetico della casa, e garantire un risparmio energetico reale.
Al termine del workshop, si potranno vedere e con mano tutte le soluzioni proposte, direttamente nella casa domotica al piano superiore della showroom.

Per maggiori informazioni sugli Workshop di GEWISSpotete contattare direttamente Spazio Chorus al numero verde 800.90.10.15.

Le iscrizioni al primo workshop dovranno essere effettuate entro il 21 maggio.

[ Nella foto, Spazio Chorus a Fiera Milano – Fonte: Mondocasablog.com ]

Casa domotica e risparmio energetico

Un investimento tra i 1.500 e i 3.000 euro permette di convertire una casa normale in una casa domotica, grazie alle ultime tecnologie in fatto di sicurezza, comunicazioni e risparmio energetico.
In quattro anni la spesa viene ammortizzata grazie al risparmio e a partire dal quinto sono tutti vantaggi. Il risparmio energetico, per esempio, va dal 25 al 50% rispetto ad una casa normale.

Ad esempio un impianto elettrico intelligente può autoregolare l’accensione degli elettrodomestici per non superare la soglia che farebbe scattare il contatore. La connessione remota con la propria casa permette di avere sempre il controllo degli elettrodomestici, del riscaldamento o dell’allarme. si tratta di dispositivi utili soprattutto per chi passa molte ore fuori casa o per le seconde case.

A Madrid è stato aperto un centro dimostrativo per la casa digitale. In 150 metri allestiti come se si trattasse di un appartamento, vengono esposte tutte le tecnologie a disposizione per rendere la propria casa intelligente.
E’ possibile anche fare una visita virtuale ad alta definizione delle possibilità che offre il mercato.

[ Fonte: notizia tratta dal bollettino di Idealista.it ]