Seleziona una pagina

Domotica per disabili e anziani

L’obiettivo è quello di inserire la domotica all’interno del Piano di azione per la disabilità in modo da contribuire a garantire a disabili e anziani una vita il più possibile autonoma e fra gli affetti familiari.

La domotica non è solo ‘uno strumento scenografico per case di lusso’, ma anche un valido supporto di uso sociale. Meccanismi di apertura automatica delle porte o per abbassare i pensili della cucina a un’altezza accessibile e comandi centralizzati per le luci (azionabili anche da remoto e via sms) sono solo alcuni esempi degli strumenti che possono essere introdotti in residenze appositamente attrezzate che garantiscono ancheelevati standard di sicurezza.


Un vero e proprio cambiamento culturale. La predisposizione e l’installazione di strumenti domotici nelle case al momento della loro costruzione consentirebbe infatti un notevole risparmio al momento rispetto a una installazione successiva.


[ Fonte: Mondocasablog.com ]