Seleziona una pagina

Social housing: soluzione al problema casa

Il social housing è la risposta concreta al bisogno di casa e…al business.

Decollato ufficialmente l’anno scorso con il varo del grande fondo della Cassa depositi e prestiti, il social housing si conferma quale punto di riferimento per la soluzione del problema casa, che interessa una parte consistente della popolazione italiana: solo a Milano circa 30mila famiglie vivono l’emergenza abitativa.

Il Comune di Milano, nel suo Pgt, ha previsto che il 35% dei nuovi insediamenti residenziali sarà destinato all‘housing sociale, soprattutto in locazione.

Il fondo ”Abitare sociale 1” promosso dalla Fondazione Cariplo e gestito da Polaris Sgr è già attivo: moltissime le iniziative in corso nel social housing.

In occasione dell‘Eire (a Milano dal 7 al 9 giugno) la Social housing exhibition sarà una grande opportunità non solo per tutto il real estate, ma anche per i settori paralleli e complementari che possono partecipare al tema del social housing.

Ad esempio il settore dell’arredamento. Non a caso è stato lanciato il bando “Housing contest”. Con un obiettivo: costruire con 1.600 euro al mq e arredare con 250 euro al metro.

Secondo FederlegnoArredo, infatti, il vero mercato del futuro lo abbiamo in casa ed è proprio quello della sfida del costruire e dell’arredare in modo sociale e sostenibile.

[ Fonte: Mondocasablog.com ]

Expomeeting Brescia

Progettisti, aziende e pubbliche amministrazioni: un’occasione di confronto su efficienza energetica e sostenibilità.

L’evento organizzato da EdicomEdizioni, casa editrice specializzata, ha ospitato numerosi convegni istituzionali, seminari tecnici e una rassegna espositiva, vera occasione di confronto fra progettisti edili, aziende del settore e pubbliche amministrazioni. Molti i temi proposti: il risparmio energetico, la salubrità e la qualità dell’abitare, l’housing sociale.

Una giornata per coinvolgereprogettisti e committenti

Il programma di Expomeeting Lombardia si è articolato in ventuno convegni e seminari tecnici in cui sono stati approfonditi incentivi e normative, progetti e casi studio, soluzioni tecnologiche. Quello dell’efficienza energetica è un tema più che mai attuale visti i continui aumenti dei costi energetici sostenuti dalle famiglie per alimentare il fabbisogno energetico delle abitazioni.

L’evento, patrocinato dalla Regione Lombardia, ha visto nella rassegna espositiva un’occasione di dialogo e di confronto sui temi della progettazione integrata che punta ad un uso efficiente delle risorse secondo la logica per cui ‘’solo l’energia non consumata è energia veramente risparmiata”.

Raggiunto anche l’obiettivo di sensibilizzare la committenza con l’Associazione Amministratori di Condominio (ANAPI) che ha offerto il proprio sostegno e la propria approvazione con il patrocinio alle prossime tappe dell’Expomeeting.

Social Housing Green

Tra i vari temi sono state affrontate anche le varie problematiche derivanti dalla continua crescita socio-demografica.

A tal proposito sono state prese in considerazione diverse proposte di housing sociale che coniugano sostenibilità ambientale e qualità architettonica. L’arch. Luciana Pacucci della Fondazione Housing Sociale ha presentato alcuni progetti realizzati in Lombardia e alcuni in fase di realizzazione che saranno consegnati dopo l’estate.

Non solo energie rinnovabili:uno sguardo alla progettazione integrata

Per ottenere un vero e proprio risparmio energetico la progettazione di nuovi edifici e la riqualificazione di edifici esistenti deve integrare soluzioni tecnologiche che guardino non solo alla produzione di energia ma anche a un uso efficiente delle risorse.

In quest’ottica gli spazi dell’Expomeeting hanno ospitato una vera e propria rassegna espositiva di materiali e soluzioni tecnologiche per l’edilizia in chiave di efficienza energetica e sostenibilità; presenti all’evento anche i tecnici specializzati di diciotto aziende leader nei settori dell’involucro edilizio e dei sistemi costruttivi, degli impianti a basso consumo e delle energie rinnovabili.

Gli stessi tecnici hanno poi fornito per tutta la giornata consulenze tecniche gratuite, suggerimenti e approfondimenti individuali per analizzare specifiche soluzioni applicative, di progetto o di cantiere con particolare riferimento agli edifici con strutture in legno antisismici, alle coperture piane o inclinate con tetti verdi e giardini pensili, al ripristino strutturale delle murature in cemento armato.

Il rapporto ON-RE di Legambientesui regolamenti edilizi

Presente alla giornata anche Gabriele Nanni di Legambiente che ha presentato i dati dell’osservatorio nazionale sui regolamenti edilizi soffermandosi sul ruolo chiave delle province nel coordinare i comuni in una regolamentazione oculata del settore edilizio che tenga in dovuto conto il contesto e le necessità del luogo.

A concludere la giornata di formazione, il prof. Gianni Scudo del Politecnico di Milano ha tenuto una lezione dal titolo ”Recupero dell’esistente tra permanenza e innovazione”. Edicom EdizioniCasa editrice specializzata, punto di riferimento italiano per il costruire sostenibile, da anni affianca all’attività editoriale la promozione sul territorio di una cultura del progettare sostenibile con il patrocinio degli ordini professionali e in partnership con le più importanti aziende del settore.

Edicom s.a.s. di Marusig Fabrizio & C.

Via I maggio

11734074 Monfalcone GO

tel. 0481484488 – fax 0481485721

[ Fonte: Mondocasablog.com ]