Seleziona una pagina

L’eco-coscienza ( Architettura e design ecosostenibili )

Architettura e design ecosostenibili” esplora i più bei progetti che di distinguono per qualità e attenzione per l’ambiente, suggerendo le tecniche per una corretta progettazione ecologica con le illustrazioni e le pregevoli foto contenute nel libro. 
Quello che viene definito “pensiero ecologico” in un lontano passato era infatti perseguito in maniera anche involontaria ma pur sempre con l’intento di auto-tutelare il proprio habitat e di perseguire un certo comfort per sé stessi e la propria famiglia, attraverso l’utilizzo di criteri progettuali e materiali mirati a far resistere l’edificio, a farlo “respirare” e a consentirne una manutenzione quanto meno onerosa possibile. 
Per quanto riguarda il risparmio energetico, in passato esso era garantito grazie alla possibilità di avere spessori e forme ed orientamenti degli edifici tali da consentire il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Immagine 1: Solar City Produces 4X “Architettura e design ecosostenibili” ci offre una panoramica di quanto sia stato fatto nel settore mostrandoci il prodotto finale di una progettazione che fa della sostenibilità ecologica il suo obiettivo finale. 
Oggi la necessità di costruire in serie e in tempi stretti, dovendo compensare i costi della burocrazia per non farli pesare sul budget finale, per non parlare dell’inflazione della manodopera per realizzare edilizia per i ceti medi e popolari che malauguratamente, anche a causa della crisi economica, ha consentito la nascita di figure poco preparate eppure con qualifiche certificate, ha costretto tutti gli operatori del settore edile, impiantistico e del design, ad implementare le conoscenze legate alle innovazioni tecnologiche. 
Il design in particolare è una branca dell’Architettura in cui la sostenibilità ecologica, economica e di impatto visivo, sono diventati qualità necessarie per diffondere un prodotto. 
Essere in grado di affrontare qualsiasi tema legato alla sostenibilità, anche solo per non cadere nel dubbio di dichiarare sostenibile ciò che in apparenza può esserlo ma in realtà poi non lo è, diventa una condizione imprescindibile per i tecnici di oggi. 
In “Architettura e design ecosostenibili” il lettore (tecnico o semplice appassionato di temi legati alla sostenibilità) può trarre utilissimi esempi da riutilizzare o ai quali ispirarsi. Il testo è diviso in diverse sezioni che trattano i seguenti argomenti: 
Materiali rispettosi dell’ambiente 
Prefabbricazione e montaggio 
Gli usi dell’acqua 
Fonti energetiche 
Illuminazione naturale 
Equilibrio e bellezza 
Bozzetti Decalogo dei materiali efficienti 
Insomma una serie di precetti, o chiamiamoli pure “consigli imprescindibili”, da tener presenti se si desidera concretamente raggiungere livelli di sostenibilità tangibili e non solo apparenti. Le foto proposte vogliono essere una vetrina delle risorse sostenibili ed offrire esempi che vanno dalle soluzioni architettoniche tipiche della tradizione di un luogo integrate ai nuovi sistemi per l’uso cosciente e il riciclo di risorse materiche ed energetiche. 
Chiude il testo il “Decalogo dei materiali efficienti” in cui sono stati selezionati con attenzione i materiali che sono stati valutati come rispottosi dell’ambiente ed ecosostenibili. 
Quali sono? Ve ne citiamo alcuni che sicuramente conoscerete: il bambù per esempio, il mattone, la termo argilla. 
Arricchiscono il testo le oltre 500 immagini che offrono l’idea anche di quale possa essere l’aspetto estetico di un prodotto sostenibile: non necessariamente il perseguimento della qualità ecologica deve prevedere la limitazione del fattore estetico in edilizia come nel design, anzi,deve esser chiaro che la sostenibilità si coniuga con l’aspetto esteriore del manufatto offrendo risultati unici e di alto valore. 

Scheda tecnica del libro

Titolo: Architettura e design ecosostenibili 
Formato: 290×290 mm 
Editore: LOGOS 
Pagine: 600 
Data pubblicazione: 2012 
Autori: AA.VV., testi di R. Aymara Arreaza 
ISBN: 9788857602769 
Lingua: Inglese – Tedesco – Francese – Olandese –Portoghese – Italiano – Spagnolo 
Estratto:
” L’eco-coscienza è un chiaro riflesso del cambiamento di tendenze in un campo architettonico che non è difficile riscontrare anche in altri ambiti sociali. Costruire senza pensare all’ambiente circostante, ricorrere all’uso di materiali che non rispettano l’ambiente, abusare delle fonti energetiche tradizionali costituisce un modus operandi che appartiene al passato. Attualmente predominano le strategie tese alla conservazione dell’ambiente, al ciclo di vita degli edifici ed a minimizzare l’impatto della costruzione nell’ecosistema.(…)”

Guida alla bioedilizia e all’arredamento ecologico

L’inquinamento globale che molti presumono sia causato dal settore industriale o dalle discariche di rifiuti purtroppo è sì provocato anche da questi fattori ma la principale fonte è quella del settore edile. 
Da cosa deriva? Dalla produzione di materiali da costruzione, dalla realizzazione degli organismi edilizi e dalla gestione energetica residenziale. 
Per sanare questo problema e contenere quanto possibile le conseguenze disastrose che ne derivano servirebbero abitazioni ed edifici in genere che adottino dei sistemi alternativi a quelli comunemente usati. 
A cominciare dall’adozione delle tecnologie per l’uso di energie rinnovabili e per il contenimento dei consumi energetici, all’impiego di materiali ecologici e poco impattanti nei confronti dell’ambiente fino alla produzione di materiali e componenti con un ciclo di vita durevole ed un livello di emissioni contenuto. 
Purtroppo per noi italiani il nostro paese è in grave ritardo per quanto riguarda lo sviluppo della bioedilizia e rispetto alle nazioni come la Germania, l’Olanda o la Danimarca una nostra abitazione consuma il triplo e anche di più in termini di energia. Assurdo se riflettiamo anche sul fatto che il nostro clima è assai più mite e consentirebbe un risparmio di energie e per il contenimento delle dispersioni assai minore rispetto a climi più rigidi. 
Nel momento in cui si decide di ridurre l’impatto ambientale delle tecniche di costruzione e di incrementare la qualità degli ambienti in non solo all’interno dell’involucro ma anche di quelli confinanti, si comincia a parlare di “bioedilizia”. Cosa è, a cosa serve, quale sia l’obbiettivo principale della bioedilizia è riassumibile in poche parole anche se la sua esplicitazione è assai complessa e vasta: la bioedilizia è finalizzata a ridurre l’impatto ambientale delle comuni tecniche costruttive, da una parte, e di migliorare la qualità degli ambienti dall’altra. 
Guida alla bioedilizia e all’arredamento ecologico” è la guida che raccoglie tutti gli indirizzi e le indicazioni pratiche per applicare i principi della bioedilizia e operare nella sua ottica. La guida è molto pratica e permette di trovare in maniera rapida e semplice le informazioni sui fornitori e i produttori di materiali, prodotti, componenti, elementi di arredo e soluzioni tecnologiche. Il testo è suddiviso in sezioni e ciascuna di esse è corredata da un’introduzione che approfondisce il tema e consente di indirizzare le proprie scelte in maniera consapevole. 
 “Guida alla bioedilizia e all’arredamento ecologico” nasce con l’intento di rispondere a chi voglia vivere, lavorare e operare in ambienti più sani e sostenibili dal punto di vista ambientale, che consentano di contenere i consumi energetici e che permettano di salvaguardare il pianeta dagli impatti nocivi. Un libro dedicato a coloro che vogliano servirsi della bioedilizia, per districarsi fra le numerose informazioni che ogni giorno i media propongono ma che non vengono mai associate a chi vende ciò che occorre per fare bioedilizia. Un elenco aggiornato sia dei professionisti sia delle imprese che operano in bioedilizia, e dei punti vendita specializzati in materiali e soluzioni ecologiche e compatibili con l’ambiente. Il punto di partenza per sapere a chi rivolgersi per ogni singola questione legata ad un progetto ecocompatibile ed ecosostenibile. 

Scheda tecnica del libro

Titolo: Guida alla bioedilizia e all’arredamento ecologico 
Formato: 19 x 23 
Editore: Terra Nuova Edizioni 
Pagine: 232 
Data di Pubblicazione: 2008 
Autore: A.A.V.V. 
ISBN-10: 8888819355 ISBN-13: 9788888819358 

Gli autori

Gli autori e curatori del testo fanno parte della redazione di Terra Nuova, formata da un gruppo di persone appassionate di ecologia, ambiente, bioedilizia e promozione della sostenibilità ambientale in ogni settore, dall’edile all’alimentare. Da sempre punto di riferimento del mondo del naturale e delle buone pratiche per uno stile di vita solidale e a basso impatto ambientale,Terra Nuova si è fatta promotrice già negli anni ’80 del movimento dell’agricoltura biologica, più tardi della Rete italiana degli ecovillaggi e oggi del movimento del cohousing. 

Per acquistare il libro